La detrazione iva degli acquisti a cavallo d’anno segue regole diverse rispetto alle regole ordinarie.

Per detrarre l’iva nella liquidazione di dicembre 2021 è necessario che la fattura elettronica sia ricevuta entro il 31.12.2021.

Si rende quindi necessario sollecitare i vostri fornitori a inviare la fattura entro fine anno (tenendo conto che lo SDI può impiegare fino a 5 giorni per consegnare la fattura).

L’iva delle fatture di acquisto datate 2021, ma ricevute nel 2022, potrà essere detratta SOLO nel 2022.

                    

FATTURA DI ACQUISTO DATATA 2021

 

 

Ricevuta nel 2021 e registrata nel 2021

 

L’iva a credito viene detratta nella liquidazione iva di dicembre 2021/IV trimestre 2021.

 

 

Ricevuta nel 2021 ma registrata nel 2022

 

 
  • Registrata entro il 30.04.2022. La fattura deve essere registrata in un sezionale e l’iva sarà detratta nella dichiarazione annuale 2021.
  • Registrata oltre il 30.04.2022. L’iva sarà indetraibile, per poter detrarre l’iva bisognerà presentare una dichiarazione iva integrativa.

 

 

Ricevuta nel 2022

 

La fattura datata 2021 ma ricevuta nel 2022 deve essere registrata nel 2022 e l’iva a credito verrà detratta nella liquidazione iva del 2022.

 

 

SOCIETA’ E IMPRESE IN CONTABILITA’ SEMPLIFICATA

I soggetti in contabilità semplificata che ricevono nel 2022 la fattura datata 2021 hanno un ulteriore aggravio: il costo NON potrà essere dedotto nel 2021, diventerà deducibile nel bilancio 2022.